Una Giustizia veloce è migliore per tutti, anche per gli animali. Perché gli animalisti non la vogliono?


Pro-Test Italia

Ultimamente sul web non si fa altro che discutere di un decreto delegato sulla depenalizzazione dei reati considerati di lieve entità, tra i quali sarebbero compresi anche quelli contro gli animali. A sentire le associazioni animaliste, che gridano sempre allo scandalo, parrebbe che il Governo voglia cancellare i reati di maltrattamento e uccisione di animali.

La realtà è diversa.

Detto decreto, di cui il Consiglio dei Ministri ha approvato uno schema che da attuazione alla legge delega 67/2014, non cancellerebbe i reati, non andrebbe ad influire sulla tutela dei soggetti offesi, che potrebbero comunque richiedere ed ottenere un risarcimento in sede civile, ma consentirebbe invece una più rapida definizione dei procedimenti iniziati per tutti quei reati che prevedono condanne ad una pena detentiva non superiore nel massimo a 5 anni oppure una sanzione pecuniaria, prevista da sola o in aggiunta al carcere.

Lo dice la lettera m) dell’articolo 1…

View original post 1.563 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...